Account Login Register
Primavera e caduta dei capelli: i nostri consigli

Primavera e caduta dei capelli: i nostri consigli

Può succedere che con l’arrivo della primavera si noti una caduta di capelli insolita, ma niente panico!

I capelli hanno un proprio ciclo vitale che comprende la fase di crescita, riposo e caduta. Pertanto i capelli rinnovano ciclicamente e, in una situazione fisiologica normale, ogni capello vecchio che cade dovrà essere sostituito da uno nuovo.

Viene da sé, quindi, che la caduta capelli in primavera è un fenomeno assolutamente normale e fisiologico. Sono spesso le donne a soffrire maggiormente di questo tipo di cambio stagionale e di conseguenza ad essere più soggette alla perdita di capelli in primavera.

Tuttavia, i motivi che possono comportare la caduta dei capelli possono anche essere differenti, non fisiologici, come in seguito ad un periodo di stress intenso, a squilibri di natura ormonale o, più semplicemente, ad un maggiore affaticamento.

I nostri consigli

Spesso si sottovaluta l’importanza di una corretta alimentazione: una dieta carente di alcuni elementi come ferro, zinco e vitamine del gruppo B, può avere una forte incidenza sul naturale processo di caduta dei capelli. La vitamina B infatti stimola la crescita dei capelli e regola la produzione di sebo, la vitamina A, rinforza il fusto mentre, la vitamina C, favorisce la crescita dei capelli.

La dieta, in presenza di deficit nutrizionali, può essere affiancata da specifici integratori alimentari che migliorano l'apporto di vitamine, minerali e, in generale, di tutti i nutrienti mancanti o carenti nell’organismo.

Sono diversi i prodotti e le terapie che possono essere utili per contrastare la caduta eccessiva o anomala dei capelli, la base di partenza è rappresentata da un ottimo shampoo che rispetti le condizioni fisiologiche del cuoio capelluto o che ne corregga le alterazioni. Strettamente collegato all'igiene dei capelli è l'uso di lozioni con principi attivi, farmacologici e non, che agiscono direttamente sulla radice del capello rendendolo più forte e favorendo la sua corretta ricrescita. Per favorire la salute della capigliatura risulta infine utile massaggiare regolarmente il cuoio capelluto, un’azione efficace che contribuisce ad attivare la circolazione, prevenendo il diradamento.

I comportamenti da seguire per prevenire la caduta accelerata dei capelli in primavera prevedono anche evitare di spazzolare o pettinarli quando sono ancora bagnati, poiché risultano più suscettibili alla trazione e perciò più facili da spezzare; in fase di asciugatura, mantenere il phon a distanza dalla testa e a temperatura bassa, facendo una pausa di qualche minuto di tanto di tanto per consentire alle cuticole di raffreddarsi.

Write Comment